Come vivere al meglio un soggiorno in ostello

La prima esperienza in un ostello può essere fantastica o terribile: ti può capitare di fare un sacco di amicizie e trovarti nel bel mezzo di feste e conversazioni interessanti, oppure potrebbe capitarti di annoiarti, perché sei timido, o non ti piace l’ambiente in cui sei finito. Dopo aver soggiornato un po’ di volte negli ostelli capirai da solo cosa aspettarti e come trarre il meglio da una simile esperienza, ma in questo post ti diamo dei consigli sempre validi per godere al massimo la vita da ostello.

Cork

Gli ostelli sono molto più che un alloggio in cui passare la notte e spendere poco, sono un mondo fatto di relazioni, divertimento e curiosità, dove si respira un’atmosfera rilassata ed informale e dove si possono incontrare persone in viaggio provenienti da tutto il mondo. E vivere bene o male questa esperienza dipende molto da te!

Quindi la prima cosa da fare per evitare brutte sorprese è selezionare con attenzione la sistemazione che si va a prenotare: è facile farlo, basta leggere con attenzione le descrizioni degli ostelli, controllare le recensioni dei clienti che ci sono stati, guardare le foto della struttura e verificare che ci siano i servizi che ci interessano (tutti dettagli e informazioni che trovi facilmente quando navighi su HostelsClub.com).

E una volta arrivati in ostello ecco una lista di cose che ti possono aiutare vivere al meglio il tuo soggiorno:

  • Prenditi un po’ di tempo per ambientarti
    • Svuota lo zaino o la valigia e riponi le cose importanti nel tuo armadietto
    • Concediti qualche minuto di relax per testare il letto ;)
    • Rinfrescati con una bella doccia
    • Fai un giro dell’ostello e inizia a scoprire quello che ha da offrire!

     

  • Prova a conoscere lo staff dell’ostello
    • Negli ostelli lo staff è più amichevole e informale rispetto agli alberghi quindi è normale che gli ospiti facciano amicizia con receptionist e manager
    • Lo staff di un ostello è una miniera di informazioni per il tuo viaggio: saprà darti le dritte giuste sulla città che stai visitando e con tutta probabilità avrà informazioni aggiornate su cosa fare e vedere
    • Molto spesso chi lavora in ostello è anche un incallito viaggiatore, una persona che ha vissuto la stessa esperienza dall’altra parte del bancone. Lo staff di un ostello è quasi sempre composto da persone interessanti e socievoli, vale la pena conoscerle e farsi raccontare qualche bella storia (ne hanno a bizzeffe!)

     

  • Non essere timido, buttati nella mischia!
    • Gli ostelli sono caratterizzati da aree comuni (salotti, terrazze, sale con tv e giochi, cucine comuni, ecc.) dove potrai vivere un’esperienza meravigliosa mischiandoti con altre persone da tutto il mondo e facendo nuove amicizie
    • Non aver paura di entrare in conversazioni altrui. Negli ostelli è perfettamente normale sedersi in mezzo a persone che non si conoscono per presentarsi e scambiare due chiacchiere su viaggi, interessi ed esperienze. Ricorda che la filosofia alla base degli ostelli è la condivisione!
    • Se invece preferisci non mescolarti a grandi gruppi perché non provare a prendere un paio di birre e offrirne una a qualche altro viaggiatore solitario…in Irlanda ha funzionato all grande e sono nate tante belle amicizie così! ;)

     

BRANDON ELIJAH SCOTT
HOSTELSCLUB GUEST BLOGGER
EYE AND PEN BLOG

Lascia un commento