Le mete lowcost dell’estate 2011

Qui ad HostelsClub sappiamo quanto il budget sia uno dei fattori più importanti nella scelta della destinazione di viaggio. In tempi di crisi spesso si finisce per passare le vacanze nelle mete turistiche che propongono le migliori offerte.

Fortunatamente i verbi viaggiare e risparmiare non sono mai stati così vicini come ora, soprattutto grazie ad internet che ha reso il mercato molto concorrenziale e la reperibilità di informazioni più semplice che mai. Questo significa prezzi più bassi e aumento delle possibilità di viaggio per una fascia sempre più ampia della popolazione.
HostelsClub ha analizzato la situazione dei trasporti in Europa, individuando le migliori offerte delle compagnie aeree low cost e gli ostelli economici dove soggiornare a prezzi davvero incredibili. Ecco allora la nostra lista di consigli per un’estate low cost da non dimenticare!

Parc Guell, Barcellona

Raggiungere la Spagna è ormai alla portata di tutte le tasche! In particolare Barcellona risulta essere la meta low cost per eccellenza: è servita da ben 3 aeroporti (il centrale El Prat e i più decentrati Girona e Reus), ottimamente collegati a moltissime città italiane (Alghero, Brindisi, Cagliari, Cuneo, Lamezia, Milano, Palermo, Pisa, Roma, Torino, Trapani, Venezia). E’ quindi facile trovare una buona occasione spulciando tra le offerte delle principali compagnie aeree low cost che atterrano nella metropoli catalana: su Ryanair, Easyjet e Vueling si possono trovare voli a partire da 30€. E anche gli ostelli a Barcellona non deludono i bacpacker attenti al risparmio! I prezzi partono da 15€ a notte e non mancano ostelli di lusso come il MapaMundo o lo Yellow Nest.  Insomma negli ostelli a Barcellona sarai sempre sicuro di pagare poco e divertirti molto!

Champs Elysees, Parigi

Altra grande città amatissima dagli italiani e raggiungibile facilmente con spese minime è Parigi. Anche nel caso della capitale francese i collegamenti aerei sono svariati e con Easyjet e Ryanair si arriva a spendere pochissimo per un volo diretto da molte città italiane. Un’ottima alternativa al volo è il treno: Trenitalia offre infatti collegamenti diretti per Parigi con biglietti a partire da 30€. Gli ostelli economici a Parigi hanno prezzi a partire da 18€ e sono strutture di grande affidabilità. Particolarmente interessante l’offerta dell’Auberge Internationale des Jeunes, un ostello situato nella zona della Bastille, famosa per la sua vivace nightlife.

I mulini a vento di Mykonos

La terribile crisi economica che sta colpendo la Grecia ha reso i prezzi per una vacanza in terra ellenica molto competitivi. Easyjet ha collegamenti a tariffe vantaggiose da Milano e Roma a destinazioni incantevoli come Mykonos e Héraklion (Creta). Vale la pena approfittarne perché una vacanza al mare in Grecia non si dimentica. Anche gli ostelli in Grecia si sono adeguati a questa filosofia lowcost e per una notte a Mykonos o Héraklion si arriva a spendere meno di 20€.

La città vecchia a Dubrovnik

Altre mete vicine e facilmente raggiungibili a prezzi bassi sono Lubiana e Dubrovnik. Trenitalia offre delle tariffe speciali per raggiungere Slovenia a Croazia da Venezia a partire da 15€. Entrambe le città sono molto belle e meritano una visita anche perché sono molto attive dal punto di vista culturale e godono di una nightlife vivacissima. Possono inoltre essere usate come base per spostarsi nei balcani: noleggiare un auto può costare pochissimo e consente di spostarsi in tutta libertà per i piccoli centri di mare e dell’entroterra. Se si cerca un ostello economico a Lubiana c’è l’imbarazzo della scelta, ma segnaliamo in particolare l’Alibi Hostel, centralissimo e molto colorato. Ci sono pure molti ostelli a Dubrovnik, ma è anche possibile affittare un appartamento con pochi soldi: al Rooms Alan ad esempio di dorme con soli 13 euro a notte in stanze doppia o quadrupla!

Buona estate e buon risparmio!

http://www.hostelsclub.com/hostel-it-18953.html

1 Comment

  1. Viaggi says:

    Sono tutte bellissime destinazioni, ma per questa estate, se proprio ne avessi la possibilità, andrei sicuramente a Dubrovnik, città che mi hanno descritto come luogo incantevole e fantastico, non solo per il mare cristallino, ma anche per la bellezza della parte storica della città!

Lascia un commento