Cosa portare in viaggio: la lista di Cristiano di Viaggiovero

Dopo la lista di Federica e la mia, ecco cosa si porta sempre in viaggio Cristiano di Viaggiovero.com

Con tutti questi suggerimenti, speriamo di aiutarti a preparare la tua valigia!

Cosa porto sempre in viaggio:

Guida cartacea: solitamente una Lonely Planet, devo averla con me, altrimenti sarebbe come partire nudo…

——

Notebook: ne ho uno leggero, poco meno di 2 kg, della DELL ma sono in procinto di cambiarlo per uno dei nuovi Netbook, ancora più leggeri e pratici.

In viaggio, oltre internet e la posta elettronica, mi può servire al massimo per scrivere un articolo al volo quindi nessun lavoro pesante (tipo video o audio editing) quindi ho deciso che più leggero è meglio è.

——

Zaino Transit Lowe Pro: Oltre a contenere il notebook, lo utilizzo come bagaglio a mano e se il viaggio arriva fino a 4-5 giorni riesco a mettere tutto all’interno senza dover pagare per un bagaglio da stiva (sui voli low cost chiaramente).

E’ indistruttibile e comodissimo visto che ha gli spallacci modello zaino da backpacker.

——

Libri: Non parto mai senza un romanzo, negli spostamenti aerei o in bus e treno adoro leggere.

Se sto via molto tempo (15-20 giorni) allora me ne porto anche 2-3… non si sa mai.

——

Ipod: Anche la musica è essenziale negli spostamenti più o meno lunghi e soprattutto se ti capita di essere vicino a persone “rumorose”.

——

Moleskine: Sarà un clichè sfruttato ma per me il viaggiatore deve avere qualcosa su cui prendere appunti, anche in quest’era digitale.

E poi, una volta tornati a casa, rileggere quella sorta di diario aggiunge un valore enorme al viaggio stesso.

——

Fotocamera digitale: Non sono un professionista e poi voglio viaggiare leggero quindi mi accontento di una buonissima Canon Ixus 950is, piccola e maneggevole ma in grado di realizzare fotografie meravigliose. (da caricare e condividere su flickr e facebook naturalmente)

——

Telefono cellulare: Tendo a odiarlo in viaggio, quindi di norma lo tengo spento quasi tutto il giorno ma lo porto comunque, capisco che sia un’enorme comodità per contattare velocemente famigliari e amici.

Per darti un’idea dell’utilizzo esiguo che ne faccio quando sono via, ti posso dire che la batteria rimane carica in media più di 10 giorni…

——

Medicine: Mi porto le più comuni, ma non sono esagerato, quando sono in viaggio sono talmente positivo e felice che il mio corpo è “autocurativo”.

——

Copia dei documenti: Ho sempre con me una copia dei principali documenti d’identità e di viaggio, separati dagli originali.

Sicuramente non servirà a molto avere una fotocopia del passaporto in caso di smarrimento ma è sempre meglio di niente.

Ne possiedo anche una scansione online.

Sembra un lavoro che porta via tempo ma le fai una volta sola, fino a che i documenti non scadono sei a posto.

——

Se viaggio con il bagaglio da stiva mi porto anche un coltellino svizzero, con decine di funzioni per ogni evenienza, mi è spesso tornato utile.

E tu? Cosa c’è nella tua valigia? Hai qualche consiglio da dare ai nostri lettori? Scrivici la tua lista nei commenti e, se ci piace, sarà pubblicata!

Lascia un commento