Scopri il Greenwich+Docklands International Festival!

Dal 24 giugno al 2 luglio avrà luogo il Greenwich+Docklands International Festival e sarà ricco di eventi musicali, di cibo da strada e performance teatrali. Questo festival delle arti, all’aperto, metterà sicuramente ancora più in luce l’area a sud-est di Londra.

Partecipando al Greenwich+Docklands International Festival potrai assistere a diversi tipi di esibizioni, dalla danza, agli spettacolo da circo e ammirare i fuochi d’artificio.

Image by Garry Knight (Flickr/Creative Commons)

Molti degli eventi previsti durante il festival sono assolutamente gratuiti e poi, sei a Greenwich, non potresti chiedere di meglio!

Visit Greenwich

Image by Ed Webster (Flickr/Creative Commons)

Greenwich è famosa per la vista sul Tamigi che si gode da qui, per gli edifici storici e le diverse attrazioni gratuite. A soli 20 minuti dal centro di Londra, puoi visitare Greenwich a piedi, senza troppe difficoltà oppure con i mezzi pubblici.

Situato sulle rive del Tamigi, Greenwich è una delle aree più estese dove l’architettura storica è ancora molto presenza, come anche diversi spazi verdi.

Image by Jim Linwood (Flickr/Creative Commons)

Devi provare il cibo da strada al Greenwich Market e bere una pinta di birra alla Trafalgar Tavern, che ormai conta 170 anni dalla sua apertura. Ti consigliamo anche di passeggiare lungo la riva del Tamigi e visitare l’Old Royal Naval College, il Cutty Shark e il National Maritime Museum.

Image by helen@littlethorpe (Flickr/Creative Commons)

Prenditi il tempo per andare al Royal Observatory, scoprendo cose interessanti riguardo al Greenwich Time (GMT). L’osservatorio si trova in cima al Parco di Greenwich e il museo gode, oltretutto, anche di una stupenda vista su Londra.

Greenwich prende vita durante il Festival estivo, cerca di non perdertelo!

Image by Garry Knight (Flickr/Creative Commons)

Greenwich+Docklands International Festival

Prendi nota che probabilmente la maggior affluenza al festival sarà tra il 25 e il 26 giugno. Questo piccolo festival farà diventare Londra una sorta di palco scenico all’aperto, dando la possibilità a molte compagnie teatrali e circensi di esprimere la loro arte.

Image by Stu Mayhew

Dove: Greencich Town Centre, Cutty Sark e l’Old Royal Naval College
Quando: 25-26 giugno 2016

The Clash of Drums by Les Commandos Percu & Deabru Beltzak è qualcosa che non puoi perderti e soprattutto è un ottimo modo per vivere il centro di Greenwich. Questo spettacolo di tamburi e di fuochi d’artificio rappresenterà l’apice del festival, il 2 luglio.

Image by Greenwich+Docklands International Festival

Getting to Greenwich

Puoi prendere un treno da Charing Cross, Waterloo oppure dal London Bridge fino alla stazione dei treni di Greenwich, il tempo di percorrenza è di circa 20 minuti.

La stazione della metro più vicina è North Greenwich, che si trova sulla linea Jubilee e ci mette circa 12 minuti dal London Bridge.

Prendendo la Docklands Light Railway (DLR) da Bank fino al Cutty Sark, ci metterai circa 20 minuti.

Se però vuoi provare l’ebbrezza di raggiungere Greenwich in battello, allora devi recarti alla banchina di Westminster o Embankment, ci vorranno circa 30 minuti di viaggio, ma l’esperienza è molto bella.

Where to stay in Greenwich

Puoi vedere tutti gli ostelli a Greenwich in questa pagina, ma vogliamo comunque darti un suggerimento.

Il Wombat’s City Hostel London si trova vicinissimo al Tower Bridge e ha a disposizione camere molto belle e di design, come anche i dormitori, inoltre, c’è a disposizione una cucina decisamente moderna e attrezzata. Vicinissimo a Greenwich e al centro di Londra, questo ostello di stile fa parte di una catena di ostello che ha già vinto diversi premi. Il prezzi partono da 35 euro a persona, per notte.

In alternativa, il Venture Hostel è l’ostello perfetto per chi vuole stare proprio vicinissimo alla zona di Greenwich. L’ostello offre la connessione wifi gratuita e le lezuola sono incluse nel prezzo. Molto ben collegato, dal momento che si trova vicino alla stazione di Deptford. Prezzi a partire da 22 euro per persona, per notte.

*Header image by Garry Knight (Flickr/Creative Commons)

Lascia un commento